risparmiare guadagnare
Risparmiare Guadagnare

Risparmiare con la sigretta elettronica.

Come posso risparmiare con la sigaretta elettronica? Calcola quanto puoi risparmiare in "soldi" ma sopratutto in salute.

Sigaretta elettronica - risparmiareguadagnare.com Chi fuma abitualmente (che fuma cioè in media un pacchetto da 20 sigarette al giorno), passando dalla sigaretta tradizionale a quella elettronica può arrivare a risparmiare da poche a molte centinaia di euro all'anno.

Vediamo come:

CON LA SIGARETTA TRADIZIONALE
La spesa annua di un fumatore abituale (un pacchetto da 20 sigarette al giorno)
Costo di un pacchetto di sigarette tradizionali = 4,5 euro
20 sigarette al giorno x 365 giorni = 7.300 sigarette l'anno
4,5 (costo pacchetto) x 365 giorni = 1.642 euro l'anno


CON LA SIGARETTA ELETTRONICA

Costo filtro ricarica = 1,65 euro
Sigarette che si possono fumare con un filtro = 15
Per fumare 7.300 sigarette elettroniche ci vogliono quindi 486 filtri ricarica
486 (ricariche corrispondenti a 7.300 sigarette tradizionali) x 1,65 (costo unitario ricarica) = 802 euro (costo annuo in ricariche per un fumatore elettronico)
Ai costi di ricarica, solo per il primo anno, bisogna aggiungere il costo dell'acquisto della sigaretta elettronica.
Nei negozi dedicati o anche negli store online sono in vendita diversi modelli, noi abbiamo valutato due modelli:
o modello Base = 69 euro (compresi 10 filtri ricarica)
o modello Fashion = 73,5 euro (compresi 6 filtri ricarica)
Il costo medio di un modello è pari a (69+73,5)/2 = 71,25 euro

Il totale dei costi a carico di un fumatore abituale (20 sigarette al giorno) per il primo anno ammonta a 802 (costo filtri ricariche) + 71,25 (costo medio sigaretta elettronica) = 873,25 euro

IL RISPARMIO NEL PRIMO ANNO

Nel primo anno per chi passa dalla sigaretta tradizionale a quella elettronica equivale a:
1.642 (spesa annua per un fumatore tradizionale) - 873,25 (spesa annua per un fumatore elettronica) = 768,75 euro

IL RISPARMIO DAL SECONDO ANNO

Dal secondo anno il risparmio è maggiore in quanto vanno calcolati solamente i costi dei filtri di ricarica e non più quello relativo all'acquisto della sigaretta elettronica. Pertanto, dal secondo anno il risparmio per chi decide di passare dalla sigaretta tradizionale a quella elettronica equivale a:
1.642 (spesa annua per un fumatore tradizionale) - 802 (costo annuo ricariche per un fumatore elettronico) = 840 euro

07 giugno 2013 - ore 12:10 - Ultimo aggiornamento 21 ottobre 2016
scritto da: staff risparmiare guadagnare